TRIVENETORUN, SETTE GARE PER UN 2013 DI CORSA

L’originale circuito promosso da Maratona di Treviso

si svilupperà tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia, toccando quattro province: Treviso, Trieste, Udine e Vicenza. Vince chi va più veloce? No, chi fa più strada
Una questione di cuore. Di passione, essenzialmente. Ma anche di gusto per la sfida. Una vittoria da ottenere prima di tutto contro sé stessi.
Dal 2011 Trivenetorun propone un nuovo modo di intendere la corsa: vince chi fa più strada, non chi va più veloce. Il confronto avviene sui chilometri percorsi, non sul responso del cronometro. E, alla fine, la tartaruga viene premiata come la gazzella, se ha tagliato i medesimi traguardi.   

 

L’esperienza delle prime due stagioni è stata molto apprezzata dagli appassionati di podismo: oltre 6 mila atleti hanno partecipato alle nove prove che costituivano l’edizione 2012 di Trivenetorun. Ora il circuito di corse su strada promosso da Maratona di Treviso è pronto a ripartire.
Nel 2013 Trivenetorun si svilupperà attraverso sette prove: sei mezze maratone e la Treviso Marathon. Due le novità: la Ventuno del Cima, la cui prima edizione si svolgerà il 10 febbraio a Conegliano, e la 18^ Maratonina di Trieste, in programma il 5 maggio.
Quattro le province toccate dalle sette tappe di Trivenetorun: oltre che sulle strade trevigiane e triestine, si correrà in provincia di Vicenza e di Udine. Veneto e Friuli-Venezia Giulia saranno così idealmente abbracciate nel segno della corsa.
La Ventuno del Cima, il 10 febbraio, inaugurerà il circuito e costituirà l’ideale tappa di avvicinamento alla Treviso Marathon, che il 3 marzo festeggerà il decennale con l’attesissima 42 km dalle tre partenze.
La 18^ Maratonina di Trieste, il 5 maggio, chiuderà la prima parte di stagione di Trivenetorun. Le altre quattro prove della rassegna si svolgeranno infatti nel secondo semestre del 2013.
Il 1° settembre appuntamento a Bassano del Grappa per l’8^ Mezza del Brenta. Poi toccherà alla 14^ Maratonina Città di Udine (22 settembre), alla 6^ Maratonina di San Martino (il 10 novembre a Paese di Treviso) e alla 4^ Prosecco Run, che il 1° dicembre, a Vidor, anch’essa sulla classica distanza della mezza maratona (21,097 km), costituirà la prova finale della rassegna.
Aperta agli atleti del settore assoluto, agli amatori e ai master, l’edizione 2013 di Trivenetorun premierà gli atleti che parteciperanno a tutte e sette le gare del circuito, mettendo assieme un bottino di 168 chilometri. Ma le classifiche finali riguarderanno anche chi si fermerà a 126 e a 105 chilometri di percorrenza stagionale. Gli atleti, per entrare nella seconda e terza fascia di premiazioni, potranno così scegliere se dedicarsi esclusivamente alla mezze maratone (almeno cinque), oppure se abbinare la Treviso Marathon ad almeno tre prove sulla mezza distanza.
La somma dei chilometri percorsi dai singoli atleti determinerà poi la classifica di società, una sfida nella sfida con premiazioni per i primi tre team. Appuntamento a Conegliano, il 10 febbraio. La grande corsa può (ri)partire.  

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre