ITALIA, KENYA, ETIOPIA, USA: LE PIU’ FORTI DEL 56° CAMPACCIO

 Due giorni soli al 56° Cross del Campaccio che vedrà il via alle ore 10.15 con le gare riservate ai Master ed in successione per tutta la mattinata le categorie giovanili.
Intanto oggi il numero dei partecipanti totali è cresciuto sensibilmente andando a toccare le 1.300 unità a conferma dell’importanza della gara e anche della qualità organizzativa come sempre eccellente della US SANGIORGESE che nel 2012, ricordiamo, ha compiuto e festeggiato i 90 anni di attività.

Confermata la diretta televisiva su RAI SPORT 2 dalle ore 14 alle ore 15.45.
Proprio alle 14 vi sarà il colpo di pistola per la gara femminile. Occhi puntati sull’azzurra Elena Romagnolo, che potrebbe finalmente scrivere il proprio nome nell’albo d’oro dopo il secondo posto del 2010 quando vinse per l’ennesima volta Aniko Kalovics. La Romagnolo, 30 anni, quest’anno ha corso anche la finale olimpica a Londra nei 5000 metri piazzandosi in 15esima posizione. Confermata anche l’azzurra Silvia Weissteiner poco brillante agli Europei di cross ma in grande spolvero il 31 dicembre alla BoClassic dove si è classificata quarta e prima europea. Al via anche la forte etiope 22enne Afera Godfay che sempre a Bolzano lunedì scorso si è classificata seconda assoluta. Sempre per l’Etiopia in gara anche Tizita Bogale e la diciassettenne Alem Gebremariam. Mentre è confermata, come annunciato ieri, la statunitense Kim Conley, a tenere alta la bandiera del Kenya ci penseranno Veronica Nyaruai che vanta un personale sui 5000 di 14’44”68 fatto a maggio al Golden Gala e Milcah Chemos, specialista delle siepi e nientemeno che quarta nella finale olimpica a Londra oltre che doppia medaglia di bronzo ai mondiali di Berlino 2009 e Daegu 2011. C’è da giurarci che le due keniane renderanno la vita difficile a tutte quante. Compatto il plotone delle italiane presenti: troviamo così la siciliana Angela Rinicella, moglie di Yuri Floriani in questi giorni impegnato in un raduno in Qatar, Giulia Viola, Laila Soufyane, Valeria Roffino, Fatna Maraoui, Elisa Cova, Elisa Desco ed Alice Endrizzi. Per motivi fisici non sarà al via purtroppo la 32enne keniana Priscah Cherono.
LA CURIOSITA’: Da seguire con attenzione la gara riservate alle Allieve perché in gara vi sarà Nicole Svetlana Reina. Per la ragazza di origine ucraina, classe ’97 è stata adottata dalla famiglia Reina quando aveva solo 5 anni. Emozione per un doppio esordio: nella nuova categoria Allieve e con la maglia della Pro Patria di Milano. La Reina, quattro titoli italiani in due anni da cadetta, tre primati italiani di categoria nei 1000, nei 2000 e nei 3000, è seguita da qualche mese dal tecnico Giorgio Rondelli.
In allegato la start list uomini e donne aggiornata alla data odierna.





Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO