JESSICA ENNIS SECONDA SPORTIVA BRITANNICA DELL’ANNO DOPO WIGGINS PER LA BBC

La campionessa olimpica dell’eptathlon Jessica Ennis ha conquistato il secondo posto nella serata di gala del BBC  Sports Personality of the Year di Domenica sera trasmessa in prima serata dal primo canale britannico in prima serata. La formidabile eptatleta di Sheffield è stata preceduta dal vincitore del Tour de France Bradley Wiggins nel referendum popolare che ha coinvolto milioni di spettatori del Regno Unito che hanno espresso le loro preferenze attraverso un voto telefonico. Durante la serata di gala Jessica Ennis ha ricevuto il premio da Kate Middelton.
di Diego Sampaolo

Jessica Ennis, la “poster girl” delle Olimpiadi di Londra 2012, ha saputo reggere l’enorme pressione di un intero paese che aspettava la sua vittoria vincendo il titolo olimpico dell’eptathlon con 6955 punti che ha migliorato di 49 punti il suo record stabilito a Gotzis nel tempio delle prove multiple.
La Ennis ha raccontato alla prestigiosa rivista britannica Athletics Weekly  che la sua vita è cambiata in modo radicale dopo il trionfo londinese avvenuto nel Super Saturday di Londra 2012 quando la Gran Bretagna vinse tre medaglie d’oro nel giro di 45 minuti con la Ennis, Mo Farah nei 10000 metri e Greg Rutherford nel salto in lungo.
“Ho iniziato la preparazione per la stagione 2013 come al solito a fine Settembre ma molte cose stanno cambiando nella mia vita. Voglio godermi il momento anche perché sono consapevole che non capiterà più nella mia vita.  Devo combinare gli allenamenti con impegni extra sportivi”, ha dichiarato la Ennis a Athletics Weekly
Difficilmente rivedremo la fuoriclasse britannica ai prossimi Europei di Goteborg. “Dopo le Olimpiadi non voglio affrettare i tempi della preparazione. Voglio gareggiare quando sono pronta. Prima volevo vincere ogni grande titolo possibile. Ora ho raggiunto il massimo con il titolo olimpico e voglio gareggiare programmando attentamente le gare da fare”, continua la Ennis.
La Ennis ha vinto il titolo mondiale a Berlino 2009, quello europeo a Barcellona 2010 e l’oro ai Mondiali Indoor di Doha 2010. L’unico obiettivo per completare una carriera da leggenda rimane l’abbattimento del muro dei 7000 punti, traguardo raggiunto da sole tre donne nella storia  Le mancano appena 45 punti.  In futuro potrebbe dedicarsi maggiormente ai 100 ostacoli, sua specialità di parato dove in occasione delle Olimpiadi di Londra ha corso in 12”54, migliore prestazione  mai realizzata da un eptatleta in un 100 ostacoli nel contesto di una gara di prove multiple e record britannico. Con questo tempo avrebbe addirittura vinto i 100 ostacoli a Pechino 2008.
“Voglio dedicarmi seriamente ai 100 ostacoli in futuro.  L’anno prossimo mi concentrerò ancora sull’eptathlon ma in futuro potrei provare a concentrarmi sui 100 ostacoli quando deciserò di lasciare l’eptathlon. Potrebbe essere la nuova sfida della mia carriera”, conclude la Ennis.
Nel frattempo è uscita in Gran Bretagna Unbelievable, l’autobiografia di Jessica Ennis che parla della sua infanzia e del suo sogno di ragazzina quando iniziò a praticare atletica all’età di 10 anni in un camp  chiamato Star Track durante le vacanze estive nel quale dimostrò di possedere talento in più specialità dell’atletica. Iniziò ad allenarsi con Nicola Minichiello, ex eptatleta e moglie del suo attuale coach Toni Minichiello, inglese di origini campane che segue Jessica da quando aveva 11 anni. Nell’autobiografia Jessica parla del papà pittore Vinnie Ennis  di origini giamaicane e della madre Alison Powell, assistente sociale  Nel 2013 Jessica sposerà il fidanzato ingegnere Andy che nel Natale 2010 le regalò un anello e le propose ufficialmente di sposarlo.
Unbelievable racconta la storia di una ragazza della porta accanto che con forza di volontà si conquista il ruolo di regina dei Giochi Olimpici conquistando il cuore degli sportivi britannici.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
PISAMARATHON: A 40 GIORNI, SUPERATA QUOTA 2000 ISCRITTI
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli