STELLA AL MERITO SPORTIVO PER LA BRUNI VOMANO

“Sono lieto di comunicare che il CONI ha conferito alla Società sportiva da Lei presieduta la Stella al Merito sportivo. L’onorificenza vuole attestare di fronte al mondo sportivo i meriti degli atleti, dei tecnici e dei dirigenti della Società ad esprimere insieme la più sentita gratitudine del CONI per il contributo offerto alla crescita e all’affermazione dello sport Italiano.”

Con queste testuali parole, il numero uno dello sport Italiano Giovanni Petrucci, ha comunicato l’importante onorificenza, attribuita alla Bruni Atletica Vomano di Morro D’Oro.
“Il riconoscimento del CONI Nazionale, sancisce la qualità e la bontà del nostro progetto sportivo, che nel corso degli anni ha contribuito a valorizzare l’intero territorio Regionale” questo è stato il commento del Presidente Ferruccio D’Ambrosio uno degli artefici del successo della squadra di Morro D’Oro, piccolo paese della Provincia di Teramo, che conta poco più di 3000 abitanti, che nonostante, la mancanza di un impianto adeguato alla categoria, e tra le tante difficoltà, continua a competere con realtà metropolitane.
In 20 anni di attività la Bruni Vomano, vanta un palmares costellato di successi in ambito Nazionali e Internazionali, nel settore giovanile e assoluto, a oggi, è considerata trampolino di lancio, verso i gruppi sportivi Militari, per giovani talenti regionali e extraregionali, che non fanno certamente mancare in diverse circostanze attestati di stima, nei confronti di questa piccola realtà sportiva.
L’ultimo in ordine cronologico è arrivato dall’Azzurro campione Europeo under 23 e 4° classificato ai Giochi Olimpici di Londra nel salto triplo, Daniele Greco, che a termine della Finale A “Oro” di Modena, in una intervista rilasciata alla rivista Atletica, ha dichiarato”Tenevo molto a dare il mio contributo alla Bruni atletica Vomano che porta avanti l’attività malgrado le numerose difficoltà. E’ stato un modo per ringraziarli del loro sostegno. Senza l’apporto dell’atletica Vomano e delle Fiamme Oro, non sarei mai riuscito a ottenere i risultati che ho raggiunto”
Il Direttore tecnico della Bruni atletica Vomano, Gabriele Di Giuseppe, conclude con la seguente dichiarazione:
“Il valore umano, oltre quello sportivo, dei campioni che abbiamo l’onore di poter annoverare nel massimo campionato di Società riservato alle squadre “civili” ci aiuta a superare tutte le difficoltà e andare avanti con questa straordinaria avventura”


Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
PISAMARATHON: A 40 GIORNI, SUPERATA QUOTA 2000 ISCRITTI
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli