TURIN MARATHON: KIMTAI…SI RIALZA E VA!




ATTENZIONE AL MINUTO 3′ del video… 

E’ questo che succede quando finisce la benzina? E quanta volontà ci vuole per tagliare quel traguardo che è lì a cento metri, lì cheti guarda e che ti aspetta. 

E’ commovente l’arrivo del keniano Andrew Ben Kimtai che cade provato dalla fatica nell’ultimo chilometro; ha comunque concluso la sua fatica e lo fa in nona posizione (2h18:48) atteso e festeggiato dal brasiliano Andrade 8° (2h17:58). 

La testa dice di andare, le gambe non ne vogliono sapere. Una scena epica che rimarrà nella storia della maratona di Torino, una scena che ha emozionato tutti i presenti. Quanta volontà in questo ragazzo che nell’ultimo chilometro più volte si è accasciato a terra stremato. 

Un applauso è il minimo che ci vuole in questi casi, anche questo è sport, questo significa dare tutto se stesso. 

E a voi è mai capitato qualcosa del genere? Quando avete dato tutto, davvero tutto in allenamento o in gara??? 

 Cesare Monetti

Lascia un commento

Freelifenergy
Come dimagrire con la corsa: scopri i programmi di allenamento!
L’importanza dell’alimentazione e dell’integrazione post allenamento
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video