LIDYA CHEROMEI BATTE IL RECORD DEL PERCORSO A YOKOHAMA

La keniana Lidya Cheromei, accreditata del miglior tempo tra le iscritte con 2h21’50”, ha conquistato il successo alla Maratona solo femminile di Yokohama stabilendo il nuovo primato del percorso di 2h23’07, 49 secondi meglio rispetto al precedente record del percorso detenuto dalla giapponese Yoshimi Ozaki che si impose lo scorso anno in 2h23’56”.
di Diego Sampaolo

La giapponese Mizuho Nasukawa si è piazzata al secondo posto in 2h26’42” ma ha mancato il minimo per i mondiali di Mosca stabilito dalla federazione nipponica (2h23’59”). L’Europa si è difesa con la portoghese Marisa Barrios, terza in 2h26’51” e la lettone Yelena Prokupchuka, quarta in 2h26’55”. La gara si è decisa al 15 km quando la Cheromei ha staccato le avversarie e ha coperto un parziale di 5 km tra il 15 e il 20 km in 16’25”.

La neozelandese Kim Smith ha concluso la sua fatica in sesta posizione in 2h27’35” preceduta dalla giapponese Mai Ito (2h27’06”). Ritiro per la britannica Jo Pavey dopo appena 10 km.

Lascia un commento

Freelifenergy
Carbo load: tra verità e leggenda
Marco Zanchi e Franco Zanotti: Team Freelifenergy per la Monza-Montevecchia EcoTrail
KARBO GEL è la novità di Freelifenergy
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto