TREVISO MARATHON FA BOOM: GIA’ 1.800 ISCRITTI

A quattro mesi dall’evento del 3 marzo 2013, fioccano le richieste di pettorale. Il fascino delle tre partenze: +40% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. E sono già 16 le nazioni rappresentate     


Le avvisaglie si erano avute nel fine settimana dell’Expo della Venicemarathon, con oltre duecento iscrizioni nell’arco delle tre giornate di fiera lagunare. Poi le richieste si sono moltiplicate e i numeri sono rapidamente cresciuti, tanto da sorprendere gli stessi organizzatori.

A quattro mesi dall’evento del 3 marzo 2013, la Treviso Marathon del decennale ha già raggiunto i 1.800 iscritti. Un exploit senza precedenti per una maratona che pure, tradizionalmente, è tra le più frequentate della prima parte di stagione. 
Siamo cresciuti del 40% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno – spiega il presidente di Treviso Marathon, Federico Zoppas -. A fronte di una congiuntura economica che non induce all’ottimismo, la nostra maratona sta raccogliendo ampi consensi e apprezzamenti. Siamo riusciti a trasmettere il messaggio che la Treviso Marathon, nel 2013, sarà un evento unico, da non perdere. L’idea delle tre partenze e della riunificazione dei percorsi poco prima del passaggio sul Piave, come nel 2008, si sta rivelando vincente. Chi c’era cinque anni fa, vuole provare le stesse emozioni. Chi non c’era, sfrutterà questa seconda occasione”.
La Treviso Marathon sta progressivamente allargando i propri confini. Tra i 1.800 iscritti compaiono già atleti di 16 nazioni: sono giunte richieste di pettorale non solo dall’Europa, ma anche da Brasile e Canada, da Sudafrica e Stati Uniti.
E poi c’è lo zoccolo duro dei trevigiani: seicento si sono già iscritti. Con 18 comuni attraversati, la Treviso Marathon del 2013 percorrerà le strade abitualmente frequentate da tantissimi atleti locali. Difficile resistere al fascino di una maratona che passa davanti alla porta di casa.

Il lungo tour promozionale della Treviso Marathon, iniziato in primavera, si prepara ora a fare tappa nei centri espositivi delle maratone di Torino, Firenze e Reggio Emilia. Mentre domenica 11 novembre sono previste due uscite nel Trevigiano: a Paese, per la 5^ Maratonina di San Martino, e a Dosson di Casier, per la 37^ Corsa “dea britoea”, una classica dell’autunno podistico. La corsa alle iscrizioni continua.

Nella foto: un suggestivo passaggio di maratoneti a Ponte della Priula


TREVISO MARATHON
Treviso Marathon (www.trevisomarathon.com) è una delle più popolari corse italiane sulla tradizionale distanza dei 42,195 km. Promossa da un gruppo di società sportive, attive nel territorio trevigiano per sostenere, ad ogni livello, la pratica dell’atletica leggera e del triathlon, ha debuttato il 14 marzo 2004, incontrando subito il favore degli appassionati. La sua crescita è stata vertiginosa: nell’arco delle prime cinque edizioni ha raddoppiato il numero dei partecipanti (6.271 gli iscritti all’edizione record del 2008), ritagliandosi uno spazio tra le maratone italiane con più iscritti. Presieduta da Federico Zoppas, Treviso Marathon è apprezzata dagli atleti di livello non professionistico, che l’hanno soprannominata la  “New York d’Italia” per la particolare partecipazione del pubblico lungo il tradizionale percorso da Vittorio Veneto al capoluogo della Marca. Ma si segnala anche per l’eccellente livello tecnico. Lo dimostrano i record della corsa: 2h10’18” per gli uomini (Benjamin Pseret, Ken, 2007) e 2h28’03” per le donne (Shitaye Gemechu, Eth, 2007). Nel 2013 si correrà il 3 marzo e, in occasione della decima edizione, la Treviso Marathon sarà caratterizzata – unica al mondo – da tre partenze poste in altrettante località. Gli atleti scatteranno, in contemporanea, da Vidor, Vittorio Veneto e Ponte di Piave e i tre percorsi si ricongiungeranno attorno al 23° km di gara, in prossimità del passaggio sul fiume Piave. Da lì, la Treviso Marathon proseguirà su un unico tracciato sino a concludersi nel cuore del capoluogo della Marca.        

Lascia un commento

Freelifenergy
L’importanza dell’alimentazione e dell’integrazione post allenamento
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
Il recupero e la regola delle 4 R
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video