FIDAL: MORINI SI CANDIDA ALLA PRESIDENZA

Alberto Morini

 La prima parte della seduta del Consiglio federale, tenutasi oggi a Roma, è stata dedicata alla comunicazione inviata dal presidente Franco Arese, relativa all’intenzione di non presentare una candidatura alla prossima assemblea nazionale. Successivamente, si è passati all’esame dei punti all’ordine del giorno. Il Consiglio ha approvato il consuntivo semestrale 2012, e la terza variazione al bilancio preventivo 2012 (quest’ultima per complessivi Euro 350.182).
Definito anche il calendario estivo 2013, per ciò che riguarda le date di svolgimento delle principali manifestazioni di campionato. Eccone un estratto: 
11-12 maggio: Campionato di società assoluto, fase regionale; 
14-16 giugno: Campionati Italiani Junior e Promesse; 
21-23 giugno: campionati Italiani Masters; 
27-28 luglio: Campionati Italiani Assoluti;
27-28 settembre: Campionato di società assoluto – Finali nazionali; 
5-6 ottobre: Campionati Italiani Allievi; 
11-12 ottobre: Campionati Italiani individuali e per regioni cadetti; Campionato di società Under 23 – Finale nazionale.
Per quanto riguarda le sedi, in un contesto generale che evidenzia la netta contrazione nel numero di proposte pervenute entro i termini, il Consiglio ha deliberato di riaprire il processo di assegnazione, ovviamente per le sole manifestazioni del tutto prive di candidature.
Approvata la circolare impianti sportivi 2012 (l’insieme delle norme che regolano la realizzazione delle strutture, incluse le procedure di collaudo sportivo ed omologazione), così come la convenzione con i progettisti della “Palestra per l’atletica leggera” (la FIDAL acquisisce il progetto a titolo definitivo). Regolamenti: confermato l’impianto 2012, con poche modifiche. Tra queste, l’eliminazione del limite delle gare stagionali per cadetti e ragazzi (permarrà come viva raccomandazione da parte del settore tecnico), e del limite di età per la partecipazione degli atleti Masters al Campionato di società assoluto.
Il Direttore tecnico Francesco Uguagliati ha poi esposto al Consiglio un lavoro statistico che valuta l’impatto dei giovani sulle attività delle squadre nazionali nel corso degli ultimi due quadrienni: tra i numeri più interessanti, l’aumento della percentuale di Under 23 nella squadra olimpica (dal 5,7% di Atene 2004 al 18,9% di Londra 2012), e quello relativo agli atleti Under 20 presenti nei primi 100 posti delle liste mondiali (35 nel 2005, 80 nel 2012). Significativo anche il dato che prende in esame le presenze italiane nelle graduatorie mondiali assolute (sempre al limite dei primi 100) scisse tra fasce over 30 e under 23: se, da un lato, il confronto tra 2004 e 2012 risulta complessivamente invariato  (44 atleti nel 2004, 43 nel 2012) la scomposizione per fasce di età evidenzia una netta inversione di tendenza, con gli under 23 passati da 7 (su 44) del 2004, a 20 (su 43) del 2012.
Infine, la relazione informativa sull’Assemblea nazionale ordinaria del 2 dicembre. Il Consiglio ha ascoltato la relazione del vice presidente Adriano Rossi, che ha confermato come l’Assemblea si terrà a Milano, presso l’Hotel Crowne Plaza (San Donato), definendo, tra gli altri aspetti, anche il dettaglio dell’impegno di spesa (stanziati 120.000 Euro).
A conclusione dei lavori del Consiglio, il vice presidente vicario Alberto Morini, che in apertura aveva letto il messaggio del presidente Franco Arese, ha manifestato la sua intenzione di candidarsi alla presidenza federale. “Sono stati giorni difficili per le condizioni di salute del presidente Arese – ha detto Morini – e pur cosciente del fatto che sarà un impegno gravoso, sento di non potermi sottrarre alle sollecitazioni pervenute da varie parti del nostro movimento. L’atletica ha certamente i suoi problemi, ma vanno inquadrati in uno scenario generale che è certamente tra i più difficili della nostra storia”.
Con l’annuncio di Morini, diventano due le candidature ufficialmente espresse (ma non ancora formalizzate: c’è tempo fino al 12 novembre): oltre a Morini, ha espresso, come noto, l’intenzione di correre per la presidenza anche Alfio Giomi, l’ex vice presidente vicario di Gianni Gola.
Le assemblee regionali che eleggeranno i nuovi consigli e i delegati all’assemblea nazionale scatteranno l’8 novembre (aprirà la Valle d’Aosta), con chiusura (da parte del CR Abruzzo) il 18. Il Consiglio federale si riunirà di nuovo venerdì 23 novembre, con il fine principale di ratificare gli esiti delle assemblee regionali.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre