MAKAU A CACCIA DEL RECORD A FRANCOFORTE

 
Patrick Makau andrà all’attacco del grande tempo cronometrico alla trentunesima edizione della Maratona di Francoforte in programma Domenica 28 Ottobre. Sul velocissimo percorso tedesco dove lo scorso anno Wislon Kipsang corse in 2h03’42” sfiorando il primato del mondo di Makau stabilito poche settimane prima a Berlino proprio da Makau con 2h03’38”, potrebbe vacillare il record.
di Diego Sampaolo


La Germania porta fortuna a Makau che sulle strade tedesche ha vinto tutte le otto gare da lui disputate su diverse distanze dalla mezza maratona alla maratona. Nel Settembre 2011 Makau ha cancellato il record mondiale di Haile Gebrselassie correndo in 2h03’38” migliorando il limite del fuoriclasse etiope di 21 secondi.
Makau torna a correre una maratona dopo essersi ritirato alla Maratona di Londra per un infortunio. Un ritiro che é costato l’esclusione dalla squadra olimpica per Londra 2012, non senza polemiche.
“Ero infortunato a Londra e mi sono fermato pensando di fare la cosa più giusta a pochi mesi dalle Olimpiadi. Mi era stato promesso il posto in squadra e ancora non capisco i motivi dell’esclusione. Sto bene e ho lavorato bene in allenamento”, ha dichiarato Makau a Francofortedurante la conferenza stampa di presentazione.

Berlino e Francoforte sono state le migliori maratone del 2011 per livello tecnico e prestazioni cronometriche. La Maratona di Francoforte si è sviluppata molto negli ultimi anni diventando una maratona da 2h08’-2h09’ solo pochi anni fa a una corsa in grado di regalare prestazioni vicine al record del mondo nelle edizioni più recenti. L’evento che si svolge ogni anno a fine Ottobre nella capitale finanziaria europea sede della Banca Centrale Europea si è contraddistinto anche per la straordinaria profondità dei risultati. Basta pensare che con 2h09’54” lo scorso anno il russo Reunkov si è classificato quattordicesimo ! Ben tre uomini sono scesi sotto le 2h06’, sei sotto le 2h07’ e dieci sotto le 2h09’. Il record del percorso è caduto per cinque anni consecutivi dal 2007 al 2011. Nel 2007 Wilfred Kigen realizzò il record del percorso correndo in 2h07’58”, un tempo con il quale si sarebbe classificato solo ottavo nel 2011, solo per spiegare la crescita conosciuta dalla Frankfurt Marathon negli ultimi anni grazie al grande lavoro svolto dal Direttore  Jo Schindler e dal Respondabile per l’ingaggio degli atleti Christian Kopp.
Il cast di quest’anno comprende oltre al formidabile Makau altri cinque uomini in grado di scendere sotto le 2h06’ e tredici con primati al di sotto delle 2h10’. I grandi rivali di Makau vengono dall’Etiopia. Si tratta di Yemane Tsegay, vincitore quest’anno a Rotterdam in 2h04’48” e Deressa Chimsa, che ha un personale di 2h05’42 e recentemente ha vinto la medaglia d’argento ai Mondiali di mezza maratona di Kavarna. Albert Matebor, terzo lo scorso anno a Francoforte in 2h05’25” e l’etiope Bazu Worku, terzo a Berlino in 2h05’25” sono gli altri due atleti con un personale al di sotto delle 2h06’. Potrebbe inserirsi nella lotta per le prime posizioni anche  Gilbert Kirwa che vinse a Francoforte nel 2009 in 2h06’14”.

Nella gara femminile si profila una sfida tra la campionessa uscente Mamitu Daska che si impose lo scorso anno stabilendo il record del percorso con 2h21’59” e la connazionale Bezunesh Bekele, accreditata di 2h20’30”. Debutterà in maratona l’altra etiope Meselesh Melkamu, vice campionessa mondiale sui 10000 metri a Berlino 2009. La Melkamu,che nel 2009 ha corso i 10000 in 29’53”80, non ha mai corso più di 10 km in gara ma si è allenata di recente con Bezunesh Bekele. La pattuglia keniana sarà guidata da Georgina Rono che fu sesta a Francoforte in 2h31’49 e prima nel 2011 a Eindhoven in 2h24’33” prima di classificarsi terza lo scorso Aprile a Boston.   
Anche a  livello popolare Francoforte ha già polverizzato ogni record di partecipazione con ben 15800 partecipanti.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre