L’OLIMPIONICO GELINDO BORDIN OSPITE D’ONORE ALL’ECO-CHIANTI

Gelindo Bordin e lo staff tecnico Diadora, sponsor tecnico della manifestazione, saranno a Castelnuovo Berardenga (Si), domenica 21 ottobre per correre la VI edizione dell’Eco-maratona del Chianti. Fin dalla tarda mattinata di sabato 20, Gelindo sarà a disposizione di tutti gli appassionati per dispensare consigli sulla corsa e incoraggiare tutti i partecipanti alla gara.

L’atleta vicentino, oggi direttore marketing della Diadora, è stato il primo italiano a vincere una maratona olimpica a Seul nel 1988. Vanta al suo attivo 18 presenze in Nazionale, un Oro Olimpico, due Ori Europei, un Bronzo Mondiale. Rilevanti anche i suoi piazzamenti alla Maratona di New York del 1989 (terzo in 2h09’40’’), e nel 1990, anno in cui espresse il suo massimo rendimento, con le medaglie d’oro alla maratona di Boston (2h08’19’’), ai Campionati Europei di Spalato (2h14’02’’), a Venezia (2h13’42). Da ricordare, nello stesso anno, anche il titolo italiano di mezza maratona. Sesto nel 1991 a Tokio, vittima dell’afa opprimente, nel 1992, ai Giochi Olimpici di Barcellona, dopo pochi chilometri, Gelindo si procurò uno stiramento muscolare che lo costrinse al ritiro. La sua sfolgorante carriera finì in pratica in quel giorno.
Tra gli eventi collaterali alla manifestazione, segnaliamo inoltre per sabato pomeriggio il convegno su “Alimentazione e allenamento nel trail” (vedasi allegato).
Proseguono intanto a pieno ritmo le iscrizioni alla 42 km e al Trail di 18 km, che hanno già superato quota 1300, facendo presagire per il giorno della gara numeri ben superiori ai 1500 iscritti. Ci si potrà iscrivere alle due competizioni più lunghe fino a mercoledì 17 tramite il sito www.enternow.it o scaricando la scheda di iscrizione (qui allegata) dal sito www.ecomaratonadelchianti.it, mentre per l’Ecopasseggiata di 10 km ci sarà tempo fino alle ore 8.45 di domenica direttamente a San Gusmè, luogo di partenza. Chiuse già da tempo le iscrizioni alla Passeggiando tra le cantine, tour eno-gastronomico attraverso le aziende agricole del Chianti, per il raggiungimento del limite massimo di 300 partecipanti.
Ultimi giorni quindi per completare le iscrizioni prima che l’Eco-maratona regali a tutti il suggestivo spettacolo delle terre di Siena attraversate da un serpentone di atleti.

Lascia un commento

Freelifenergy
Periodizzazione dell’allenamento e gestione del periodo di off season, anche nell’alimentazione: ecco cosa devi sapere!
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video