Grenot- Abate- La Mantia altre stelle per il “Palio”

Nel triplo torna anche Tatyana Lebedeva
Arrivano altre conferme importanti per il 48° Palio Città della Quercia”, in programma a Rovereto martedì 4 settembre prossimo. Per quanto riguarda gli azzurri, dopo Daniele Meucci (argento europeo nei 10 mila) e Yuri Floriani (finalista alle Olimpiadi di Londra nei 3000 siepi) è ormai certa la presenza di altri azzurri reduci dalla rassegna olimpica.

Libania Grenot, primatista italiana sui 400 metri, cercherà nel giro di pista un tempo di valore e troverà atlete di valore mondiale come importante punto di riferimento-Al via dei 110 hs ci sarà Emanuele Abate, che quest’anno ha centrato il record italiano della distanza e la semifinale olimpica.
Sulla pedana del triplo cerca il riscattoper una stagione inferiore alle speranze la siciliana Simona La Mantia, oro agli Europei del 2010. Troverà anche una delle regine delle specialità, Tatyana Lebedeva. L’atleta russa, pluricampionessa olimpica e mondiale, già due volte protagonista al “Palio”, è tornata alle gare dopo la maternità e sta gradualmente tornando alla forma migliore. In pedana anche alcune finaliste di Londra : la russa Viktoria Valyukevich, la slovena Marija Sestak, la slovacca Dana Veldakova.

Ma altri atleti importanti sono in via di definizione, pur con le difficoltà legate al complicato calendario postolimpico. Fino a oggi 45 le Nazioni iscritte. 

BIGLIETTI GRATUITI – I biglietti di ingresso, offerti anche quest’anno dalla
Cassa Rurale di Rovereto – sono in distribuzione presso gli sportelli della banca

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
21 gennaio: i risultati delle gare “firmate” da Timing Data Service
27 gennaio-1 febbraio: quanti appuntamenti “TDS”
Montefortiana da record: 25.000 podisti al via!
Abbigliamento Accessori Calzature
Garmin Forerunner® 645 Music: tecnologia e musica per tutti i runner
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS