Getto del peso, l’oro Ostapchuk positiva al doping

Ci dovremo abituare. Sarà sempre di più così. ciò che vediamo a Olimpiadi, mondiali o Europei è falso. Il podio è un festeggiamento inutile e falso. Tanto poi cambiano le classifiche. Come successo ad Anna Incerti che dagli Europei 2010 un paio di mesi fa si è ritrovata da terza a prima. 

di Cesare Monetti

Ma questo è davvero sport? Allora forse meglio che Alex Schwazer ad esempio lo abbiano fermato prima. Così abbiamo evitato di gioire per un oro che poi sarebbe diventato una pietra al collo, inutile, finta, falsa e pesante. Per lui ma anche per noi tifosi. Ora questa la notizia del giorno…ma sono sicuro ne arriveranno altre simili…

Londra – E’ risultata positiva all’anti-doping anche se, ormai, la medaglia d’oro nella sua categoria la aveva già vinta. Una medaglia però ottenuta in modo assolutamente scorretto: per questo all’atleta bielorussa Nadzeya Ostapchuk, vincitrice con la misura di 21,36 metri della gara del getto del peso femminile ai Giochi di Londra 2012, è stata revocata la vittoria, con l’esclusione dalla classifica ufficiale che quindi, ora, vanta una nuova vincitrice e una new entry sul podio.
Il titolo è stato infatti riassegnato d’ufficio alla neozelandese Valerie Adams, seconda sul campo, mentre la russa Evghenia Kolodko ha ottenuto l’argento a tavolino, e il suo bronzo è andato alla cinese Gong Lijiao, che si era fermata ai piedi del podio.
Il Comitato Olimpico Internazionale ha spiegato che dai test di laboratorio effettuati sui campioni di urina, è emerso che la 31enne atleta bielorussa aveva assunto metenolone, uno steroide anabolizzante rigorosamente vietato.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Posticipato a giugno 2019 il Trieste Urban Trail in programma il prossimo 22 settembre 2018
Kristian Ghedina al Delicious Trail Dolomiti per Cortina 2021
Sabato 22 settembre CISALFA SPORT e ASICS corrono con GIORGIO CALCATERRA
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile