Batterie 3000 siepi maschili: FLORIANI UNA FINALE DEDICATA A MIMMO:

Yuri Floriani oggi a Londra

Subito tempi veloci nei turni eliminatori dove il francese Mahiedine Mekhissi Banabbad che si è aggiudato la prima batteria in 8’16”23 davanti allo statunitense Evan Jager che solo due settimane fa ha stabilito il record nordamericano al meeting di Montecarlo con un eccellente 8’06”81. Nella seconda batteria molto più lenta della prima ha compiuto una vera impresa il trentino Yuriy Floriani che ha conquistato un’incredibile finale piazzandosi al secondo posto in 8’29”01 alle spalle del campione olimpico in carica Brimin Kipruto (8’28”62).
Un italiano nella finale olimpica dei 3000 siepi non si vedeva da Atlanta 1996 quando Alessandro Lambruschini vinse la medaglia di bronzo. Floriani ha dedicato la finale al compagno di squadra e amico Cosimo Caliandro, morto tragicamente in un incidente stradale nel Giugno 2011. Alla fine della gara ha mostrato la spilla “Mimmo per sempre” per ricordare l’ex campione europeo indoor sui 3000 metri. “L’Olimpiade era il nostro sogno e Mimmo ha corso con me oggi. “Non ci posso ancora credere. Correre in un uno stadio colmo di gente è un sogno. E pensare che avevo ancora tante energie in corpo in finale”, ha detto Floriani

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
26-27 maggio 2018, scopri dove ti fa correre TDS
Cortina-Dobbiaco, parla Gianni Poli: “Folgorato da tanta bellezza”
Primiero Dolomiti Marathon, sale l’attesa per la 3^ edizione
Abbigliamento Accessori Calzature
Tutto sulle nuove adidas UltraBOOST e UltraBOOST X
Correre con il passeggino? Ora è ancora più facile
Da 1 a 21… Ecco la nuova Mizuno Wave Rider