BOLT A LOSANNA E RUDISHA A ZURIGO

I due grandi meeting svizzeri della Samsung Diamond League di Losanna e Zurigo hanno annunciato i primi grandissimi nomi che nobiliteranno questi due appuntamenti classici che appassioneranno i fans di atletica nelle settimane successive alla conclusione dei Giochi Olimpici di Londra.
di Diego Sampaolo

Gli organizzatori di Athletissima allo Stadio Olimpico di Losanna hanno annunciato la presenza di Usain Bolt, triplo campione olimpico e primatista mondiale dei 100 e 200 metri e staffetta 4×100. Bolt tornerà nella città svizzera affacciata sul Lago Lemano dopo un anno di assenza.

Sarà la sesta volta che Bolt correrà a Losanna ma non si sa ancora se correrà i100 o i 200 metri. Deciderà dopo le Olimpiadi di Londra.
Il fuoriclasse giamaicano ha gareggiato per la prima volta a Athletissima nel2006 quando fu terzoin 19”88 dietro a Xavier Carter (19”63) e Tyson Gay (19”70) in una gara memorabile dove quattro uomini scesero sotto i 20 secondi. In quell’edizione Bolt si “innamorò” della curva dello Stadio della Pontaise.”E’sempre un grande piacere correre a Losanna nello stadio che ha una delle migliori curve che io abbia mai visto”, ha detto Bolt nel comunicato degli organizzatori.
Dopo la prima esperienza del 2006 quando non era ancora una super star ma era già considerato uno dei più grandi talenti dello sprint mondiale, Bolt ha corso altre cinque volte a Losanna . Nel 2007 fu secondo dietro a Tyson Gay sui 200. Nel 2008 vinse in 19”63 all’indomani dei trionfi di Pechino, mentre nel 2009 fermò il cronometro in 19”59 sotto il diluvio.
Nella sua ultima apparizione alla Pontaise, reduce da cinque settimane di stop per infortunio, vinse i 100 metri in 9”82 davanti a Yohan Blake.
Nei giorni scorsi Jacky Delapierre, storico organizzatore di Athletissima, ha annunciato anche la presenza della campionessa del mondo dei 100 ostacoli Sally Pearson, vincitrice alla Pontaise nella passata edizione in 12”47 ventoso.
Una settimana dopo Losanna, sarà la volta del Weltklasse di Zurigo, che offrirà al suo meraviglioso pubblico il primatista e campione del mondo degli 800 metri David Rudisha che torna al Letzigrund dove ha già vinto nel 2007 e nel 2009.
Rudisha ha già corso due volte sotto il muro dell’1’42” in questa stagione realizzando 1’41”74 a New York e 1’41”54 a Parigi e nei meeting post-olimpici potrebbe andare all’attacco del record del mondo da lui stesso stabilito a Rieti nel 2010 con 1’41”01.
“Rudisha è uno dei pochi atleti in grado di battere il record del mondo in ogni gara alla quale partecipa”, ha detto Patrick Magyar, organizzatore del Weltklasse.
“Ora sono concentrato sulle Olimpiadi. Dopo Londra vorrei andare alla ricerca di grandi tempi”, ha detto Rudisha
Il campione keniano parteciperà alloJugend Trainiert mit Weltklasse, iniziativa promozionale che coinvolgerà i ragazzi svizzeri in undici località della Svizzera tedesca e del Canton Ticino Martedì 28 Agosto due giorni prima del Weltklasse di Zurigo al Letzigrund.
Gli organizzatori del Weltklasse hanno annunciato anche una grande gara gara di salto con l’asta maschile con l’oro e l’argento degli ultimi Europei di Helsinki Renaud Lavillenie e Bjorn Otto che in questa stagione  

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto