DIECI VOLTE MARCIALONGA RUNNING: GIA’ 14 NAZIONI PRENOTATE PER IL DUE SETTEMBRE

Sci di fondo, ciclismo su strada ed ora podismo. Domenica 2 settembre tocca alla Marcialonga Running il compito di chiudere il cerchio 2012 degli eventi sportivi delle valli di Fiemme e Fassa (TN) targati Marcialonga, e lo farà festeggiando l’importante traguardo delle 10 edizioni disputate.
La gara podistica che corre da Moena, perla delle Dolomiti, fino a Cavalese in Val di Fiemme, dimostra di aver raccolto tutta la preziosa eredità e tutti i “geni” della celebre sorella maggiore, la granfondo invernale più partecipata e famosa d’Italia, alla quale assomiglia per alcuni stralci di percorso, per l’organizzazione del rodato comitato presieduto da Alfredo Weiss, ma anche per la propensione alle grandi partecipazioni.
Al momento sono circa 380 gli iscritti registrati con una grande varietà di passaporti, 14 le nazioni ad oggi rappresentate con, insieme all’Italia, anche Austria, Brasile, Germania, Lettonia, Polonia, Repubblica Ceca, Russia, Slovenia, Svizzera, USA, Venezuela, ma ci sarà anche una delegazione dalla Scandinavia e precisamente da Norvegia e Svezia.
Molti dei concorrenti sono podisti puri, come il vincitore 2009 Massimo Leonardi, altri come la veneta Veronica De Martin Pinter provengono dall’universo dello sci di fondo e indosseranno le scarpette da corsa per un piacevole allenamento. Ma la giornata di domenica 2 settembre sarà anche valida per decretare i vincitori della Combinata Punto3 Craft, che dopo la Marcialonga sciistica e la Marcialonga Cycling Craft di ciclismo disputata lo scorso maggio regolerà i “conti” sommando anche il tempo della Marcialonga Running di fine estate. L’anno scorso la “combinata” era stata affare dei due trentini Bruno Debertolis e Arianna Mazzel ed anche quest’anno la classifica parziale è a loro vantaggio, a questo punto non resta che attendere l’ardua sentenza della “Running”.
I 25 km e mezzo di percorso della gara trentina saranno anche validi come prova unica del Campionato Mondiale di corsa lunga distanza per laureati in medicina e odontoiatria, per decidere i successori degli iridati 2011 Donato Donati e Bianca Maria Bombagi.
Nelle prossime due settimane è attesa un’altra ondata di iscrizioni, complice soprattutto il fatto che fino a martedì 31 luglio la quota da versare sarà bloccata a 23 Euro, mentre successivamente passerà a 28 Euro per tutto il mese di agosto e a 35 Euro solo nella giornata del 1° settembre, quando verranno chiusi i battenti.
La filosofia della gara si dispiega lungo i 25,5 km che collegano la fassana Moena a Viale Mendini di Cavalese, con il traguardo della mezza maratona posto dopo 21,097 km a Masi di Cavalese, un percorso largamente apprezzato e con un finale “insidioso”, in leggera salita, a decretare i giudizi finali di giornata.
La Marcialonga Running è una festa dello sport dedicata agli amanti della fatica ma anche ai giovani e alle famiglie, soprattutto grazie al simpatico appuntamento della domenica mattina con la Minirunning, nata e pensata per i corridori in erba. Bambini e ragazzi tra i 6 e i 12 anni potranno cimentarsi nello speciale percorso di circa 600 metri, allestito in zona arrivo a Cavalese sulla parte finale del tracciato della gara “dei grandi”.
Come accennato, il termine entro cui si può approfittare della quota agevolata è fissato al 31 luglio, giornata in cui in casa Marcialonga verrà festeggiata anche un’altra novità. Proprio in questa data verrà eletta a Canazei la nuova Soreghina, l’ambasciatrice degli eventi sportivi Marcialonga, per la quale il primo impegno ufficiale sarà proprio l’incoronazione dei vincitori della 10.a Marcialonga Running.

Lascia un commento

Freelifenergy
Come dimagrire con la corsa: scopri i programmi di allenamento!
L’importanza dell’alimentazione e dell’integrazione post allenamento
Ferro con Vitamina C Matt: ridurre la stanchezza e l’affaticamento è facile come bere un bicchiere d’acqua
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video