LAGO D’ORTA NIGHT RUN: UN GRANDISSIMO SUCCESSO PER LA PRIMA EDIZIONE


Grandissimo successo per la prima edizione della Lago d’Orta Night Run, corsa non competitiva organizzata da ASD Circuito Running, svoltasi sabato sera 23 giugno con partenza alle ore 22.00 da piazza Motta in Orta San Giulio (NO) ed arrivo nell’omonima piazza Motta a Pella (NO).

Una corsa intorno al lago lunga circa 15,5 km, con passaggi spettacolari anche in collina, a Legro e Corconio, e la parata a bordo lago sino a Pella.
611 gli iscritti (anche da Spagna, USA, Germania, Irlanda, Gran Bretagna oltreché da diverse Regioni d’Italia), poche defezioni e ben 573 atleti che hanno completato il percorso.
Primo uomo al traguardo, con il tempo di 56’23’’, Luigi Sorrenti della Sport & Sportivi, che ha preceduto Paolo Ferrigato e Marco Denchi Lazzerini.
Al traguardo con un buon tempo il giornalista di Sky Sport, Massimiliano Nebuloni, giunto 197°.
Tra le donne è giunta prima in 1h02’23’’ la portacolori della Atletica Cogne Aosta, Jessica Gerard, davanti a Michela Uhr dell’Atletica Casorate e a Gabriella Gallo della Sport & Sportivi.
Nonostante il nubifragio abbattutosi su Pella (luogo anche del ritiro pettorali) intorno alle ore 20.00, gli atleti sono stati ripagati dal ritorno del tempo sereno che ha reso suggestivo il “viaggio” in battello sino ad Orta e ha determinato la temperatura ideale per correre.
E’ stato un evento che ha affascinato non solo gli atleti al via ma anche i tanti spettatori lungo il percorso, curiosi di vedere così tanti corridori ad illuminare la notte con le loro luci da fronte.
Si può affermare che la Lago d’Orta Night Run entra a pieno titolo nel novero delle corse in notturna più belle d’Italia, se non proprio che sia la più bella, comunque inimitabile: il lago d’Orta offre paesaggi stupendi che ASD Circuito Running da sempre promuove con eventi di questo calibro.
L’organizzazione intende ringraziare tutti gli atleti, le istituzioni, gli sponsor ed i volontari che hanno reso possibile la riuscita dell’evento.

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto