IL MEGLIO DEI CAMPIONATI DA TUTTA EUROPA AD UNA SETTIMANA DA HELSINKI 2012

Ad una settimana dai Campionati Europei di Helsinki molti dei protagonisti della prossima edizione della massima rassegna continentale ora diventata biennale hanno scaldato i motori nei diversi Campionati Nazionali che si sono svolti nell’ultimo fine settimana in molti paesi europei.
Diamo uno sguardo ai principali risultati dei Campionati di Francia, Germania, Polonia Repubblica Ceca e Belgio, quattro dei più importanti paesi europei.
di Diego Sampaolo




Francia: Ad Angers, sede dei Campionati francesi, la stella Christophe Lemaitre ha realizzato la doppietta vincendo 100 metri in 9”94, secondo tempo della sua carriera purtroppo non omologabile a causa del vento a favore troppo forte (+2.6 m/s) e 200 metri in 20”31. L’astro nascente Jimmy Vicaut, campione europeo juniores nel 2011 e finalista ai mondiali di Daegu, si è classificato secondo nei 100 metri in 10”05 superando Emanuel Biron (10”10) e terzo nei 200 in 20”58.
“Il 9”94 non vale a causa del vento ma mi dà fiducia in vista degli Europei e delle Olimpiadi”, ha detto Lemaitre. Il campione di Aix Les Bains correrà i 100 e la staffetta 4×100 a Helsinki e probabilmente i 200 metri e la staffetta alle Olimpiadi di Londra.
“Dovrò dimostrare di saper correre sotto i 10 secondi senza l’aiuto del vento ma questo avverrà più avanti nella stagione. Il maltempo durante la primavera ha ritardato la mia preparazione ma sono stati buoni campionati perché ho raggiunto i miei obiettivi di vincere e migliorare i miei stagionali”, ha detto Lemaitre.
Renaud Lavillenie ha mantenuto l’imbattibilità stagionale vincendo con 5.85 ma non è riuscito a volare più in alto a causa delle condizioni del vento.
“E’ un peccato perché penso di valere di più ma avevo bisogno di condizioni di vento migliori”, ha detto Lavillenie.
Gli altri “highlights” dei Campionati francesi sono stati la doppietta di Myriam Soumaré sui 100 e 200 metri con 11”21 e 22”74 (terza migliore prestazione della sua carriera), la vittoria di Garfield Darien nei 110 ostacoli in 13”28 a quattro centesimi dal suo fresco primato personale che vale la seconda migliore prestazione dell’anno in Europa) e la bella gara dei 100 ostacoli femminili con cinque donne sotto i 13 secondi che hanno visto la vittoria di Alice Decaux in 12”88 al photo-finish su Asseita Dawaira.

Germania:
Saltatori con l’asta e lanciatori in evidenza ai Campionati tedeschi di Bochum Wattensheid. Tanti grandi risultati a cominciare dal due volte campione del mondo del lancio del disco Robert Harting che ha realizzato un ottimo 67.79 (con un secondo miglior lancio da 67.69). Un altro campione del mondo di Daegu David Storl ha sfiorato la fettuccia dei 21 metri nel lancio del peso maschile lanciando a 20.96.
Grande gara anche nel disco femminile dove quattro donne ottengono il minimo per le Olimpiadi. Ha vinto l’argento mondiale di Daegu Nadine Müller con 66.47 ma si mettono in evidenza anche le giovani Julia Fisher (63.21) e Anna Rüh (63.14).
Ottima prestazione sotto la pioggia per la primatista mondiale del martello Betty Heidler che ottiene un miglior lancio di 73.65. Christina Obergföll ha sfiorato i 66 metri nel giavellotto con 65.86 m, misura con la quale ha battuto la campionessa europea Linda Stahl (64.35).
Molto buone anche le prestazioni del salto con l’asta sia maschile che femminile. Nella gara maschile è Malte Mohr ad imporsi con 5.82 davanti all’ex campione del mondo juniores Raphael Holzdeppe (5.77) e alla coppia formata da Karsten Dilla e Bjorn Otto, terzo e quarto con 5.72.
Silke Soiegelburg ha confermato il suo ottimo stato di forma vincendo il salto con l’asta con 4.70 (a sei cm dal suo record stagionale stabilito al meeting di Praga di pochi giorni prima). Non è stata una vittoria facile perché Lisa Ryzich ha superato 4.65 portandosi brevemente in testa. La Spiegelburg, argento agli Europei di Barcellona, ha poi tentato   
Nei 100 ostacoli è tornata in grande forma la campionessa europea 2011 dei 60 ostacoli indoor Caroli Nytra che ha eguagliato il suo personale stagionale con 12”74.

Belgio: Kevin Borlée vola sulla pista dello Stadio Re Baldovino di Bruxelles correndo due volte sotto i 45 secondi sui 400 metri prima in 44”56 in batteria e in 44”63 in finale. Borlée, campione europeo a Barcellona e bronzo ai mondiali di Daegu, ha realizzato il nuovo record belga battendo di 15 centesimi di secondo il record belga detenuto dal gemello Jonathan e inoltre è salito al terzo posto delle liste mondiali dell’anno dietro al 44”19 di Lashawn Merritt e al 44”65 del diciottenne dominicano Luguelin Santos. Jonathan Borlée ha vinto in vece i 200 metri in 20”31 mancando di un centesimo di secondo il suo primato personale.
“Volevo correre forte due volte a distanza ravvicinata per vedere come recuperavo lo sforzo. Il fatto che sia riuscito a battere il record di mio fratello non è così importante perché è in grado di riprendersi il record. Il mio obiettivo è raggiungere il massimo della forma alle Olimpiadi di Londra”, ha detto Kevin Borlée.

Polonia: Lanciatori sugli scudi ai Campionati polacchi di Bielsko Biala. I risultati di spicco sono stati il 21.07 del campione olimpico Tomas Majewski nel lancio del peso, il 66.89 di Piotr Malachowski, l’ottimo 80.32 di Pawel Fajdek nel martello maschile e il 74.41 dell’ex campionessa del mondo del martello Anita Wlodarczyk.

Repubblica Ceca: La campionessa europea indoor dei 400 Denisa Rosolava sta provando una nuova strada, quella dei 400 ostacoli che sembra darle ragione visto il 54”38 con il quale ha stabilito la terza migliore prestazione europea dell’anno. Il finalista degli ultimi mondiali indoor dei 400 Pawel Maslak ha eguagliato il suo personale sui 200 metri con 20”60 a pochi giorni dal suo record nazionale sui 400 metri (45”17) stabilito al meeting di Torino. Facile vittoria di Barbora Spotakova nel giavellotto con 64.40. 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre