LE FINALI DEL RAGAZZO PIU’ VELOCE DI MILANO 2012

 
Il Ragazzo più Veloce di Milano, manifestazione studentesca ideata e organizzata dall’Atetica Riccardi con il sostegno di INTESA SAN PAOLO, si appresta a vivere la sua giornata conclusiva Martedì 29 Maggio all’Arena Civica Gianni Brera.

Dopo il successo di partecipazione delle prime due giornate di qualificazione, i migliori diciotto ragazzi di ciascuna delle sei categorie (60 metri per i nati nel 1999 e nel 2000 e 80 metri per i nati nel 1998) si danno appuntamento per le semifinali e le finali che eleggeranno il Ragazzo e la Ragazza più Veloci di Milano.
I candidati a succedere a Mike Moccia e Elena Passanante, vincitori della popolare manifestazione studentesca milanese, sono Filippo Tortu (Vescovi Valtorta), autore del miglior tempo dopo le qualificazioni con 9”68 sugli 80 metri e Ilaria Verderio (IST Gandhi), prima nella stessa categoria in 10”38.
Francesco Invernizzi (Confalonieri) detiene il miglior tempo dopo le qualificazioni nella categoria delle prime medie con 8”47 sui 60 metri. Federico Conforti (Buzzati) si presenta con il miglior tempo di accredito tra le seconde medie con 7”88.
Nella categoria femminile le più veloci dopo la prima fase di qualificazione sui 60 metri sono state Chiara Manzoli (Franceschi) tra le prime medie con 8”61 e Rosa Benveniste (Mauri) sempre con lo stesso tempo di 8”61.
L’appuntamento é fissato per le 15.30 di Martedì 29 Maggio con inizio gare alle ore 16.
Nella stessa giornata verrà organizzata la Coppa del Conte Riccardi in memoria del Conte Ludovico Riccardi, indimenticato Presidente Onorario della Riccardi
DI DIEGO SANPAOLO

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO