COMPEED GOLDEN GALA: I 100 METRI DI RE BOLT


Nei 100 metri piani il ritorno di Usain Bolt al Compeed Golden Gala catalizzerà l’attenzione mediatica e del pubblico dello Stadio Olimpico. Il giamaicano primatista del mondo con 9″58 ha esordito a Kingston in 9″82 ed è alla terza uscita individuale dell’anno, pronto a rifarsi dopo il non esaltante (ma comunque vincente) 10″04 di venerdì scorso ad Ostrava.
A fronteggiarlo ci saranno Asafa Powell, quattro volte recordman mondiale prima dell’avvento dell’era-Bolt (con la storica “punta” del 9″74 di Rieti nel 2007), il francese Christophe Lemaître, l’unico velocista bianco della storia a scendere sotto i 10 secondi, e Kim Collins, stella e simbolo sportivo di St.Kitts & Nevis. Lo scorso anno di fronte ai quasi 48.000 dell’Olimpico era finita così: Bolt 9″91, Powell 9″93, Lemaitre 10″00. Bolt vanta ben sette record del mondo: tre sui 100, due sui 200 e due con la staffetta 4×100. Il palmarès del giamaicano parla di tre titoli olimpici a Pechino, e di ben cinque titoli mondiali conquistati nelle edizioni di Berlino e Daegu dei Campionati del Mondo, oltre a due medaglie d’argento entrambe conquistate a Osaka 2007 sui 200 e nella staffetta. Per Powell, da sempre beniamino del pubblico del Golden Gala, un oro olimpico e un oro mondiale con la 4×100, oltre a un argento e due bronzi, tutti in occasione dei Campionati Mondiali. Il francese Lemaître domina lo sprint in Europa: a Barcellona 2010 ha conquistato tre medaglie d’oro, e a Daegu ha vinto il bronzo nei 200 metri e l’argento con la staffetta. Per Kim Collins, 36 anni, la strada delle medaglie parte dall’edizione del Campionati del Mondo di Parigi-Saint Denis 2003, dove sorprese gli avversari dalla prima corsia vincendo uno storico oro per il suo paese, confermando lo status di combattente con il bronzo di Helsinki 2005. A Daegu, tornato a correre dopo un ritiro parziale dalle gare, è stato capace di ritagliarsi ancora due medaglie di bronzo nei 100 e nella staffetta. Per effetto della sua popolarità a Saint-Kitts, un’autostrada porta il suo nome. Il record del Golden Gala appartiene a Tyson Gay, che nell’edizione del 2009 mandò in visibilio il pubblico con uno sfavillante 9″77. Gli scontri diretti sui 100 metri: Bolt conduce 10 a 1 su Powell e 3 a 1 su Lemaître (la sconfitta del giamaicano è da addebitare alla squalifica per falsa partenza ai Mondiali di Daegu). Nel confronto Powell-Lemaître, quattro volte avversari diretti in pista, il bilancio è tutto in favore di Powell. TV –Il Compeed Golden Gala verrà trasmesso in diretta su RAI 3 dalle 21:05 alle 22:35.


FONTE FIDAL

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
PISAMARATHON PER TUTTI: 42, 21, 14, 7 e 3 km
AGSM VERONAMARATHON 2017: LA BASILICA DI SAN ZENO SULLA MEDAGLIA
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO