MARATONA DI PRAGA: VINCONO AGNES KIPROP IN 2h25’40” E DERESSA KIMSA IN 2h0625”

Chi esulta all’arrivo della Maratona di Praga (gara Gold Label Iaaf www.praguemarathon.com) è la keniana Kiprop, prima sul traguardo dopo aver superato la favorita della vigilia Lydia Cheromei tra il 38° ed il 39° chilometro. Quest’ultima non ha nemmeno poi raggiunto il traguardo, bloccata dopo pochi metri da un infortunio. Formidabile invece tra gli uomini l’etiope Deressa Chimsa capace di vincere in 2h06’25”, la seconda miglior prestazione di sempre sulle strade di Praga. Battuti i keniani Stephen Tum ed il debuttante Philemon Limo.



GARA FEMMINILE – “Non mi aspettavo questo risultato – ha commentato a fine gara la vincitrice – pensavo che Lydia Cheromei potesse trionfare oggi, invece quando l’ho superata al 38esimo chilometro mi ha gridato di andare, che lei aveva problemi alla gamba”. Agnes Kiprop il mese scorso si era ritirata per un problema fisico alla maratona di Boston al 22° chilometro, problema poi riscontrato in una febbre tifoidea che ha reso necessario anche un ricovero: “Non mi sentivo per niente bene quando ero a Boston, ma ora sono guarita e sono felice per me stessa. Ora spero che anche la mia avversaria ma amica Lydia Cheromei possa tornare a correre al più presto”.

GARA MASCHILE – Deressa Chimsa era il favorito della vigilia, con il suo primato personale di 2h05’42” fatto in gennaio nella velocissima Dubai marathon. Per meno di un minuto non è riuscito a battere il record della gara fatto nel 2010 dal keniano Eliud Kiptanui di 2h05’39”. 


“Sapevo che sarebbe stata dura oggi, ma mi sono allenato bene nell’ultimo periodo, ero fiducioso”. Secondo sul traguardo Stephen Tum già vincitore nel giorno del suo debutto della maratona di Marrakech, mentre medaglia di bronzo per Philemon Limo una vecchia conoscenza del pubblico di Praga perché aveva vinto nel marzo 2011 la mezza maratona. Per lui ieri il debutto sui 42 chilometri: “Ora so cosa è la maratona. So che servono allenamenti veramente duri per competere. E così farò per la mia prossima gara, per la mia seconda maratona”.

Una maratona di Praga organizzata in maniera eccelsa con al via 8500 persone e dedicata alla leggenda ceca Emil Zatopek in occasione della ricorrenza del 60° anno della suo epico triplo trionfo olimpico ai Giochi di Helsinki, maratona compresa!
(Fonte Iaaf)

RISULATI
UOMINI
1. Deressa Chimsa ETH 2:06:25
2. Stephen Tum KEN 2:07:16 pb
3. Philemon Limo KEN 2:09:25 debut
4. Francis Bowen KEN 2:10:05
5. Nephat Kinyanui KEN 2:11:06
6. Julius Arile Lomerinyang KEN 2:12:13
7. Wirimai Juwawo ZIM 2:14:38
8. Teferei Bacha ETH 2:14:38 (correct)

DONNE
1. Agnes Kiprop KEN 2:25:40
2. Filomena Chepchirchir KEN 2:26:50
3. Meseret Debekle ETH 2:27:15 pb
4. Salem Ait ALG 2:27:21
5. Misiker Mekonnin ETH 2:29:46
6. Silvia Skvortsova RUS 2:30:27

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SPORTWAY LAGO MAGGIORE MARATHON: ATTENZIONE AL CAMBIO QUOTA!
CONTO ALLA ROVESCIA PER LA 2a EDIZIONE DELICIOUS TRAIL DOLOMITI
Sarà Huawei il nuovo title sponsor della Venicemarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO