DOMINIO DI ELIANA PATELLI ALLA 40° MARATONINA DEI LAGHI A BELLARIA-IGEA MARINA

Doveva essere una grande festa per il quarantennale della Maratonina dei Laghi a Bellaria-Igea Marina (FC), lo è stata per metà grazie alla caparbietà organizzativa del gruppo Dinamo, guidato da Pier Luigi Grossi, e dalla grande passione per la corsa dei partecipanti, in particolare dei competitivi iscritti alla gara sui 21 km.

Dopo giornate stupende per il clima, purtroppo, nella notte, un fortissimo vento dal mare e poi la pioggia hanno messo in notevole difficoltà tutto e tutti: con un leggero ritardo dovuto al crollo di alberi, poi rimossi dai Vigili del Fuoco, ha preso il via una gara penalizzata dal forte vento e lo hanno pagato i due keniani favoriti della vigilia, ovvero Rugut e Too, con quest’ultimo battuto in una volata mozzafiato dal marocchino Youness Zitouny, dopo un lungo duello che ha visto protagonisti per buona parte della gara anche Mohammed Laqouahi (Mar) e Mathew Rugut, classificati nell’ordine. Sesto e primo italiano il riminese Gianluca Borghesi. Tra le donne netto dominio di Eliana Patelli alla sua seconda vittoria consecutiva in 1h16’48”, un crono di ottimo valore considerando le avverse condizioni climatiche, alle sue spalle l’italo-romena Ana Nanu. In totale 427 gli atleti classificati sui circa 515 iscritti. Finale gastronomico con la “rustida di pesce azzurro”, oltre all’abituale ristoro e la notevole quantità di premi individuali e per società con una doppia premiazione per le società provenienti da più lontano.

Ordine d’arrivo
Uomini: 1° Zitouni (Mar) 1.05’42”, 2° J.Too (Ken) 1.05’43”, 3° Laqouahi (Mar) 1.05’53”, 4° Rugut (Ken) 1.06’01”, 5° Benhamdane (Mar) 1.06’33”,6° Borghesi 1.11’47”, 7° Hammar (Mar) 1.12’52”, 8° Perazzini 1.13’55”.
Donne: 1^ Patelli 1.16’48”, 2^ Nanu 1.21’11”, 3^ Chubak 1.23’33”.

Lascia un commento

Freelifenergy
Il recupero e la regola delle 4 R
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
#pastaparty
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!