MEETING DI LATINA, CARAVELLI 13.13 NEI 100HS

 Il risultato copertina del Meeting Città di Latina, che oggi ha celebrato la sua diciottesima edizione, viene da Marzia Caravelli (Cus Cagliari), la stakanovista dell’atletica italiana, che non lascia a Veronica Borsi nemmeno un pomeriggio in vetta alla graduatoria stagionale, e firma un buon 13.13 all’esordio sui 100hs (vento -1.1).

Il tempo vale come minimo per i Campionati Europei di Helsinki ed è inferiore di due centesimi anche rispetto al minimo B per i Giochi Olimpici di Londra; fatto, quest’ultimo, che vale come curiosità statistica:

secondo i criteri di partecipazione, è necessario infatti ottenere il minimo A (12.96). Ieri l’azzurra si era esibita a Roma anche nei 200 metri, in una prova regionale, correndo in
23.69 (+0.6). Nello sprint senza barriere, 8.77 (vento nullo) negli 80 metri per Giovanni Tomasicchio (Riccardi), davanti a Valerio Rosichini (Fiamme Gialle), 8.87, con Ilenia Draisci ad aggiudicarsi la prova femminile in 9.70 (ancora vento nullo). Di buon valore anche il 7,69 di Stefano Tremigliozzi
(Aeronautica) nel salto in lungo (+1.8). Discreto
59,79 di Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) nel disco (54,59 per Laura Bordignon, Fiamme Azzurre, nell’omologa prova donne), e combattuto chilometro sul piede dei 2:30 in campo maschile: la gara dei 1000 metri va a Erastus Chirchir, in 2:30.07, davanti a Iannone (Esercito), 2:30.14, e Nacca (Lib. Pol. Am. Atl. BN), 2:30.53.

FONTE FIDAL

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre