BOURIFA 2^ IN 2h18 NELLA MARATONA, CONSOLE 1^ IN 1h11’22 NELLA MEZZA

Il vincitore della 13a Maratona d’Europa è il keniota Victor Kiprono Kimeli con il tempo ufficioso 2h17’04”, seguito dall’italiano di Migidio Bourifa, arrivato al traguardo con il tempo ufficioso di 2h18’58”. Al terzo posto il triestino Lorenzo Snidersich, con il tempo ufficioso di 2h36’40”, che è anche il suo nuovo primato personale. Tra le donne, nella maratona ha vinto la keniota Jerotich, con il tempo ufficioso di 2h37’13”, seguita dall’italiana Elisa Stefani, con il tempo ufficioso di 2h39’46”. 
Nella Mezza Maratona, per gli uomini ha vinto il keniota Salomon Jego, con il tempo ufficioso di 1h02’56”; al secondo posto Kisang Philemon Kipchum. Terzo e primo tra gli italiani, il friulano Stefano Scaini con il tempo ufficioso di 1h04’37”.
Per quanto riguarda la Mezza Maratona femminile, Rosalba Console è arrivata prima con il tempo ufficioso di 1h11’22”.
“Sono molto contento di aver vinto questa Maratona – ha affermato il vincitore Kimeli – è stata una gara molto intensa, impegnativa in uno dei percorsi più difficili su cui abbia mai corso, perchè ha presentato dei dislivelli. Intorno al trentesimo km sono riuscito a prendere un buon vantaggio su Bourifa, che ho gestito fino al traguardo e sono molto felice del tempo”. 
L’italiano Migidio Bourifa, secondo al traguardo, ha subito una crisi negli ultimi 7km di corsa: “Speravo di poter fare un tempo migliore – dice Bourifa – perchè in allenamento i riscontri cronometrici erano migliori. Sono comunque contento di essere arrivato secondo e di aver sentito forte il sostegno della folla, che mi ha accompagnato verso il traguardo”

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre