DOMENICA 22 LA CONERO RUNNING

Si alza il sipario sulla nuova edizione della Conero Running. Per il terzo anno consecutivo, torna il grande evento primaverile sul lungomare di Numana, in provincia di Ancona, che accoglie partenza e arrivo della mezza maratona nazionale (21,097 km). L’appuntamento per tutti i runners è domenica 22 aprile sul collaudato percorso completamente pianeggiante e scorrevole, attraverso anche i comuni di Loreto e Porto Recanati, con il panorama dell’entroterra e della Riviera a fare da cornice. 

Le strade saranno chiuse al traffico e daranno la possibilità ai tanti podisti di realizzare il proprio record personale sulla distanza. Confermata anche la data primaverile, che ha già richiamato più di mille partecipanti totali provenienti da ogni parte d’Italia in entrambe le precedenti occasioni.
Questa mattina, presso il centro civico di Marcelli di Numana, è avvenuta la presentazione ufficiale della Conero Running 2012, non soltanto della gara ma anche di tutto ciò che ruoterà intorno ad essa, nel fine settimana. Tante le autorità e le istituzioni che hanno voluto testimoniare il loro sostegno alla manifestazione, a cominciare da Marzio Carletti, sindaco di Numana, e Gabriele Calducci, assessore allo sport e alla cultura del Comune di Numana, insieme ad Annarita Settimi Duca, direttrice operativa della Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus di Ancona, poi Nicola Splendiani, presidente incoming del Rotary Club Ancona 25-35, e Alessandro Cola, presidente della Conero Roller, oltre ad Andrea Carpineti, responsabile organizzativo della Conero Running. Presenti anche Rosalba Compagnucci, assessore al turismo del Comune di Numana; il maresciallo Antonio Sardella, comandante dei carabinieri di Numana; Salvatore Fanuli, comandante della Capitaneria di porto di Numana; Massimo Paolucci, responsabile marketing dell’Associazione Riviera del Conero; Elisabetta Paolini in rappresentanza di KinesisSport. Hanno portato il loro messaggio di saluto Mirco Scorcelli, assessore allo sport del Comune di Recanati; Giuseppe Scorzoso, consigliere nazionale Fidal; Fabio Luna, presidente del comitato provinciale Coni di Ancona.
GLI EVENTI– La mezza maratona agonistica scatterà alle ore 9.00 di domenica 22 aprile sul lungomare di Numana. Alla Conero Running si affiancherà la Mini Conero, corsa non competitiva di 4 km aperta a tutti, in grado di unire e far partecipare le famiglie, con il premio di Miss e Mister Conero per i runners più originali e inoltre saranno premiati anche tutti i gruppi di almeno 10 persone. Poi la Conero TEN, corsa non competitiva di 10 km, sempre domenica 22 aprile alle ore 9.00, nata per venire incontro alle esigenze dei podisti, ricalcando la parte iniziale e quella conclusiva della mezza maratona, interamente sulla costa. Una distanza abbordabile, per chi è alle prime armi con la corsa, e ideale per chi vuole effettuare un ultimo test in vista di altri appuntamenti agonistici. Il punto d’incontro per tutti sarà il Conero Village, vero e proprio cuore pulsante dell’evento nel porto turistico di Numana, che ospiterà gli stand espositivi e promozionali dei partner, le premiazioni e la segreteria organizzativa dove gli atleti potranno ritirare il pettorale, a partire dal sabato, e il pacco-gara con vari gadget degli sponsor, tra cui Quota Cs Sport con New Balance, oltre ad una scheda telefonica Vodafone e all’azienda Moncaro che offrirà cinque litri di vino per ogni partecipante alla mezza maratona, mentre a cura di KinesisSport verrà attivato un servizio di massaggi pre e post-gara. Radio Bunny garantirà invece l’animazione musicale al traguardo, diffusa pure su gran parte del lungomare.
Durante l’intero week-end, il porto turistico di Numana accoglierà anche una gara nazionale di pattinaggio freestyle con tre diverse prove in programma: l’Anteprima Conero Roller Battle 2012, valida per il circuito Wssa. Si comincia nel pomeriggio di sabato 21 aprile alle ore 15.00, quando si svolgeranno le qualificazioni e poi la finale dello speed slalom, la disciplina più veloce fra quelle previste. Domenica 22 aprile (ore 11.00) un’esibizione collettiva, mentre dalle ore 15.00 spazio alle finali dello style slalom, a ritmo di musica, e della battle, con avvincenti scontri diretti. Tutto per la regia della Conero Roller di Castelfidardo, che il 21-22 luglio a Senigallia organizzerà la Conero Roller Battle, inserita nel calendario mondiale.
CORRI PER IL SALESI– Tutti correranno per un valido motivo. Infatti anche quest’anno sarà devoluto 1 euro alla Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlusper ogni iscritto alla Conero Running, alla Conero TEN e alla Mini Conero. Nelle due scorse edizioni, la raccolta è arrivata rispettivamente a quota 1103 e 1047 euro. La novità è la lotteria “Corri per il Salesi”, che domenica 22 aprile (ore 12.00 al Conero Village, presso il porto di Numana) vedrà l’estrazione finale di ben 16 premi, tra cui uno scooter elettrico, un televisore con dvd incorporato e una macchina per il caffè a risparmio energetico. Il ricavato contribuirà a sostenere il progetto “Ospedale senza dolore”. Ad accogliere i podisti ci sarà ancora il delfino Salesino, mascotte della Conero Running e della Fondazione Salesi, nato da un concorso di disegno nelle scuole elementari e medie delle Marche.
LE DICHIARAZIONI– Entusiasta il sindaco di Numana, Marzio Carletti: “Come ogni buona cosa che parte su basi solide, questa manifestazione cresce di anno in anno. Pur essendo di carattere agonistico, è aperta a tutti: quindi offre la possibilità di praticare sport e di vivere il territorio in modo sano e piacevole. E’ un’importante opportunità di promozione, grazie al binomio tra sport e turismo, ma anche di comunicazione per affermare che il territorio può creare un momento di incontro, di festa e di solidarietà, visto il carattere benefico dell’evento”. D’accordo Gabriele Calducci, assessore allo sport e alla cultura del Comune di Numana: “L’immagine del lungomare aperto alle persone che corrono è uno spettacolo che emoziona. L’ho vissuto in prima persona alla Mini Conero, in mezzo alle famiglie, con tanti bambini insieme ai genitori. E magari stavolta ci potremmo affidare anche ai pattini, che ampliano l’iniziativa ad uno sport che ha notevole appeal sui giovani”.
Prosegue quindi la collaborazione con la Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus, come sottolinea la direttrice operativa Annarita Settimi Duca: “La mascotte Salesino è ormai diventata amatissima dai bambini dell’ospedale, perché li accompagna in tutte le fasi: ognuno di loro ha sempre con sé un piccolo delfino. Quest’anno la raccolta sarà devoluta al progetto “Ospedale senza dolore”: puntiamo molto sulla qualità della vita, ad esempio introducendo la musica con “Note in reparto”. E ci sarà la lotteria, che vede molti premi offerti dal sindaco di Ancona. La Fondazione aderisce all’Istituto Italiano della Donazione ed è una sicurezza in più, per garantire chiarezza e trasparenza, effettuando verifiche costanti sui fondi raccolti. Spero che ci siano tanti bambini in corsa, saranno tutti premiati”. Il patrocinio quest’anno arriva anche dal Rotary Club Ancona 25-35, che si è attivato per promuovere la lotteria e sarà presente con i suoi soci al via della Mini Conero. “Lo sport è un formidabile mezzo di aggregazione – spiega il presidente incoming Nicola Splendiani – e quindi ci teniamo particolarmente, per far partecipare in ambito sociale la generazione tra i 25 e i 35 anni, come indica il nostro nome”.
C’è grande curiosità per la gara nazionale di pattinaggio freestyle che fin da sabato terrà banco al porto di Numana. “Sarà molto spettacolare – promette Alessandro Cola, presidente della Conero Roller – con un sottofondo musicale coinvolgente, per animare il Conero Village. Parteciperanno circa 40 atleti provenienti da Roma, Milano e Bologna, tra cui l’oro tricolore Davide Olivieri, e poi la nostra squadra agonistica con l’osimana Camilla Morbidoni, campionessa italiana. Per il prossimo anno, ci auguriamo di poter aggiungere anche una gara di corsa sui pattini”. Il responsabile organizzativo Andrea Carpineti afferma: “Sono positive le indicazioni parziali sugli iscritti, con numeri che dovrebbero quindi essere pienamente in linea rispetto agli anni scorsi. E sperando anche in condizioni meteo favorevoli per questo fine settimana”.
La Conero Running, gara nazionale Fidal, si svolge per iniziativa dell’Atletica Recanati, in collaborazione con il Comune di Numana e la Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus. Partner dell’evento sono la Regione Marche, le Province di Ancona e Macerata, i Comuni di Recanati, Loreto e Porto Recanati, il Coni Marche, il Panathlon Ancona, il Parco del Conero, l’Associazione Riviera del Conero, Kòmaros Servizi e il Rotary Club Ancona 25-35.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Risultati: il grande week end di running firmato TDS
Timing Data Service presenta la sua due giorni di running: 25-26 novembre
Federica Dal Rì conquista il tricolore e l’Agsm Veronamarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli