DOMINIO KENIANO SOTTO LA PIOGGIA NELLA BARCLAYS MILANO CITY MARATHON

Ai kenyani Too e Kosgei la vittoria rispettivamente in campo maschile e femminile. Grande prova di Emma Quaglia, seconda tra le donne.

MILANO, 15 aprile. Dominio kenyano nella 12° edizione della Barclays Milano City Marathon caratterizzata dal maltempo che ha imperversato per tutta la durata della gara sui 42,195 km del percorso.
Il successo in campo maschile è infatti andato al kenyano Daniel Too che si è imposto con 2h8’39” sul connazionale Nickson Kurgat (2h8’43”) e sull’etiope Gemechu (2h8’48”).
Tra le donne successo della kenyana Irene Kosgei con 2h31’07”, davanti all’italiana Emma Quaglia con il tempo di 2h31’15” e alla eritrea Habtemariam (2h38’09”).
Il maltempo ha impedito di battere il record della corsa, stabilito nel 2008 da Duncan Kibet con 2h7’ e 53”.
Ricordiamo che alla vigilia della gara uno degli obiettivi di gran parte dei top runners presenti era proprio quello di riuscire a stabilire i tempi-limite per ottenere il pass per i Giochi di Londra, impresa peraltro riuscita al vincitore Too.
“Sono estremamente felice d’aver vinto oggi a Milano” ha dichiarato dopo la gara il vincitore”Ma sono ancor più felice per aver ottenuto il tempo necessario per andare ai Giochi. Adesso ritornerò in Kenya per preparare al meglio proprio la maratona olimpica dove – non lo nascondo – voglio correre per vincere”.
Grande felicità anche per Emma Quaglia, la genovese in forse fino all’ultimo per un infortunio patito cadendo in moto e che invece ha vissuto una giornata di gloria insperata. “Essere riuscita a scendere di 2’15” sotto il mio limite”Ha dichiarato” è la miglior gratificazione per il lavoro svolto in questi mesi, soprattutto perché ottenuto in una giornata per me ‘impossibile’ dal punto di vista meteorologico”.
La Barclays Milano City Marathon è stata caratterizzata anche dalla straordinaria partecipazione
alla relay marathon, che ha visto prendere il via ben 2.103 staffette, composte da 8.412 iscritti tra cui notissimi personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo quali Gianluca Vialli, Beppe Bergomi, Alex Schwazer, Andrea Dovizioso, Michelle Hunziker, Giusy Versace.
Alla partenza è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Piermario Morosini, lo sfortunato calciatore del Livorno deceduto ieri durante l’incontro Pescara-Livorno.


Follow us on:
facebook.com/Milanocitymarathon
twitter.com/milanomarathon
Maggiori informazioni sul sito www.milanocitymarathon.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
PISAMARATHON: A 40 GIORNI, SUPERATA QUOTA 2000 ISCRITTI
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli