STRAMILANO…VALERIA STRANEO oppure ANNA INCERTI

Domani a Milano al via la mitica Stramilano. In 50.000 da Piazza Duomo per la camminata popolare, in 6100 nella gara agonistica da 21,097km. Al nastro di partenza anche le nostre due più forti del momento. In  palio la maglia azzurra.

Si sfideranno sulle strade milanesi così Valeria Straneo, forte del suo 1h07’46” fatto alla Roma-Ostia di un mese fa (non record italiano ma migliore prestazione italiana) e Anna Incerti che sulle strade capitoline giunse in 1h08’19”, tempo comunque eccezionale e suo primato personale sulla distanza. La Incerti alla Stramilano nel 2011 giunse seconda in 1h10’41”, quest’anno la gara sembra assai più veloce, la sfida è accesa, l’ennesimo capitolo di questa battaglia tra l’alessandrina e la siciliana sta per essere scritto e forse passerà alla storia se il cronometro sarà fermato su tempi da vero primato italiano. In palio, seppur sembra già tutto definito, anche la maglia azzurra per la maratona olimpica di Londra.


Tra gli uomini da segnalare il rientro definitivo ormai di Andrea Lalli (al centro nella foto), che dovrà vedersela con keniani ed etiopi capaci di correre la mezza maratona in meno di un’ora. La vittoria è un compito proibitivo per lui, ma già vederlo ancora in gara è un piacere. Il minimo per Londra nei 10000 è il suo obiettivo vero nei prossimi mesi.

Straneo, Incerti, Lalli, l’esercito di atleti africani, la carica dei 6mila amatori o dei 50mila della popolare. Alla Stramilano come sempre conta solo una cosa: esserci. Ma c’è una domanda che per ora non ha risposta…chi vince la sfida tra le due ragazze? 



Cesare Monetti

(Foto di Giancarlo Colombo)

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre