SCHWAZER SUPER A DUDINCE

di Diego Sampaolo

Alex Schwazer ha confermato il suo eccellente stato di forma vincendo la 50 km di Dudince, cittadina della Slovacchia non lontana al confine con l’Ungheria, in un eccellente 3h40’58, migliore prestazione mondiale del 2012 e tempo di grande valore se si considera il percorso difficile costituito da un circuito di un solo chilometro e pieno di curve.


L’altoatesino di Racines, ora allenato da Michele Didoni, era chiamato al compito di realizzare il minimo per le prossime Olimpiadi di Londra e lo ha svolto con grande autorità. Non era facile come uno potrebbe pensare. Innanzitutto Alex non concludeva una 50 km dal Marzo 2010 quando percorse la distanza più lunga dell’atletica in 3h50’  a Signa vicino a Firenze in una giornata fredda e ventosa. Inoltre le condizioni climatiche con una temperatura di oltre 20°C non era certo favorevole per realizzare grandi prestazioni.
Schwazer è stato accompagnato nei prim 21 km da Giupponi. Successivamente ha iniziato una progressione irresistibile su ritmi vertiginosi con una frazione finale negli ultimi 5 km percorsa in 20’46” e un ultimo km in 3’58”
“Il mio obiettivo era realizzare il minimo per le Olimpiadi di 3h54′. Pensavo di poter percorrere la distanza in 3h45′ e per questo sono sorpreso della mia prestazione. Mi sento nella miglior forma della mia carriera”, ha dichiarato Schwazer dopo la gara che gli ha regalato la quarta prestazione della sua carriera. .
Schwazer sta attraversando un periodo di forma straordinario e il risultato di Dudince ad una sola settimana dal record italiano sulla 20 km a Lugano dimostra che l’atletica italiana ha ritrovato un grande campione in vista dei Giochi di Londra dove difenderà l’oro vinto quattro anni fa a Pechino.
Merito dei recenti risultati di Alex è la ritrovata serenità grazie all’ambiente sereno di Settimo Milanese, sede delle sue fatiche quotidiane con il compagno di allenamenti Matteo Giupponi. Tanta fatica con circa 210 km percorsi ogni settimana ma sempre con il sorriso e la serenità.
Dopo Dudince Schwazer si concederà qualche giorno di riposo prima di riprendere la preparazione in vista di Londra. Dal 1 Giugno al 15 Luglio si allenerà a St. Moritz in altura. Disputerà una frazione della staffetta benefica alla Milano City Marathon il 15 Aprile.  

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre